martedì 28 maggio 2013

Il candidato a sindaco è morto. Va al ballottaggio

Il candidato fantasma, così potremmo definire uno dei candidati a sindaco per il comune di Sulmona. Lui, Fulvio Di Benedetto, è morto a causa di un infarto lo scorso 15 maggio ma il suo nome è rimasto sulla scheda elettorale. Gli elettori lo hanno votato; la sua lista "Sulmona Unita" ha ottenuto 3.255 voti e, con il 21,8% dei consensi, si è piazzata al secondo posto. Questo gli vale il biglietto per il ballottaggio ma, data la situazione, al secondo turno si sfideranno la prima e la terza lista.

Di Benedetto, noto ingegnere molto amato in città ha ottenuto così l'attestato di stima dei suoi concittadini. Ora per il ballottaggio si apre tutta un'altra partita e le due componenti rimaste in gara faranno di tutto per accaparrarsi tutto questo consenso. "Adesso abbiamo il dovere morale di cercare di allargare la coalizione anche a Sulmona Unita", il commento del candidato sindaco per il centro-destra. I rappresentanti delle cinque liste che appoggiavano Di Benedetto sono pronti a presentare ricorso alla Corte costituzionale, contro una normativa antidemocratica che li "esclude dal ballottaggio conquistato sul campo con il voto degli elettori"; chiederanno l'annullamento delle elezioni.

martedì 19 marzo 2013

Papa Francesco, Benedetto XVI e Giovanni Paolo II nella stessa foto

Una foto storica e dall'alto valore simbolico, quella che ritrae Bergoglio insieme all'allora Papa Giovanni Paolo II e Benedictus XVI, nato Joseph Aloisius Ratzinger. Quasi un'anticipazione del destino su quello che sarebbe stato.

lunedì 7 gennaio 2013

ROMA: MADRE LITIGA CON IL FIGLIOLETTO E LANCIA IL CANE DALLA FINESTRA


Una donna, dopo una violenta discussione con suo figlio, ha lanciato dalla finestra il loro cane, un jack-russel di circa due anni e mezzo. Il figlio minore della donna, una 35enne tunisina, ha raccontato tutto negli uffici del Commissariato Tuscolano. Il Reparto Volanti e del Commissariato Torpignattara hanno raggiunto l’abitazione della donna, in via Enrico Mazzoccolo.

Ad attendere gli agenti, due bambine di 8 e 2 anni. La donna è arrivata in casa pochi minuti dopo accompagnata da un uomo. Poco dopo la terribile scoperta: in un sacco di plastica c'era il corpo del cane ormai morto. Gli agenti hanno constatato una situazione di notevole degrado nell'abitazione. Indumenti sporchi e maleodoranti, giacigli ricavati da materassi sporchi gettati a terra, escrementi e immondizia abbandonati nei vari ambienti; servizi in pessime condizioni igieniche, oltre ad alimenti avariati trovati all’interno della cucina.

Per quanto accertato dalla Polizia, l’Autorità Giudiziaria con un provvedimento ha disposto l’allontanamento dei figli dalla madre; gli agenti hanno poi quindi provveduto ad accompagnarli presso delle strutture idonee per l’accoglienza dei minori.

Modena Biglietto Lotteria 5 milioni: venduto in Emilia il tagliando fortunato

Vince 5 milioni di Euro il biglietto serie:
  A 786229  
venduto a Modena


Gli altri premi sono stati assegnati ai biglietti:

Secondo posto il biglietto serie G 794560 venduto a Numana (Ancona) vince 2 milioni di euro

Terzo classificato il biglietto
serie M 811661 venduto a Vallata (Avellino) vince 1 milione di euro

Quarto classificato il biglietto
serie E 822453 venduto a Castrocielo (Frosinone) vince 800 mila euro

Quinto classificato il biglietto
serie G 255449 venduto a San Donà del Piave (Venezia) vince 500 mila euro

Sesto classificato il biglietto serie B 025115 venduto a Roma vince 250 mila euro


Vincono i premi di seconda e terza categoria (rispettivamente 50.000€ e 30.000€) i seguenti tagliandi:



SECONDA CATEGORIA - Sono stati estratti i premi di seconda categoria della Lotteria Italia 2012. Si tratta di 30 biglietti, ognuno del valore di 50mila euro. Dei trenta premi otto finiscono nel Lazio, pari a 400 mila euro. Alla Lombardia  ne vanno cinque, per un totale di 250 mila euro. In totale le sole vincite di seconda categoria hanno assegnato 1,5 milioni di euro.

Serie e numero, venduto a:

I 700068 Modena,
M 815684 Ascoli Satriano (FG),
D 127351 Venafro (IS),
E 386756 Fiumicino (RM),
L 341633 Bologna
A 663708 Roma
C 225757 Vercelli
A 261878 Roma
A 708789 Gallicano nel Lazio (RM)
G 733948 Bagno a Ripoli (FI)
D 753290 Lainate (MI)
M 639710 Oricola (AQ)
D 611870 Roma
F 074923 Stezzano (BG)
I 620400 San Severo (FG)
M 210598 Avellino
M 115377 Cordenons (PN)
M 734936 Frascati (RM)
C 233093 Rovolon (PD)
A 255156 Ladispoli (RM)
A 396843 Brescia
A 225080 Marsala (TP)
B 091138 Palermo
G 277170 Tivoli (RM)
L 636883 Colloredo di Montalbano (UD)
G 644501 Novi Ligure (AL)
I 601061 Rozzano (MI)
E 602484 Molteno (LC)
E 343237 Scandale (KR)
E 390477 Sant'Antimo (NA)

TERZA  CATEGORIA - Sono stati estratti i premi di seconda categoria della Lotteria Italia 2012. Si tratta di biglietti del valore di 20mila euro


L 726173 Trieste
I 102260 Voghera (PV)
B 126376 Roma
L 394854 Bellaria Igea Marina (RN)
C 427171 Clusone (BG)
B 244545 Roma
G 624496 Pompei (NA)
L 713563 Oricola (AQ)
B 666779 Roma
D 189441 Napoli
D 557687 Arezzo
E 983795 Arsago Seprio (VA)
G 552827 Aci Sant’Antonio (CT)
C 627588 Mele (GE)
M 563833 Roma
F 283025 Varese
E 195531 Fiano Romano (RM)
B 102729 Bari
L 616264 Modena
E 762425 Osio Sopra (BG)
C 663699 Bologna
B 469273 Napoli
E 213796 Casaleggio Novara (NO)
D 679968 Roma
A 476219 Orvieto
D 693192 Magliano Sabina (RI)
A 971793 Bertinoro (FC)
E 313958 Roma
C 024618 Correggio (RE)
G 005480 Piacenza
E 500185 Como
E 114473 Roma
I 515010 Vigasio (VR)
A 540147 San Giovanni Valdarno (AR)
L 209013 Maddaloni (CE)
D 331478 Pescia (PT)
D 014053 Travedona-Monade (VA)
G 389140 Roma
L 157738 Rovigo
D 684107 Acquaviva delle Fonti (BA)
I 019113 Formia (LT)
D 648258 Belforte Monferrato (AL)
D 324584 Catania
I 371187 Tivoli (RM)
A 434569 Milano
G 622934 Andria
G 571994 Roma
F 561542 Castrocielo (FR)
D 415586 Capena (RM)
I 277276 Messina
G 327922 Sesto S. Giovanni (MI)
B 702198 Isola Rizza (VR)
D 384892 Mentana (RM)
G 706222 Casalecchio di Reno (BO)
E 415450 Lecce
L 270000 Torino
A 331631 Castello di Annone (AT)
F 199978 Giulianova (TE)
I 698396 Roma
F 147709 Bari
E 720473 Roma
B 732776 Fiano Romano (RM)
C 806072 Roma
E 002064 Corte Franca (BS)
D 819912 Roma
I 354940 Pompei (NA)
B 733615 Castrocielo (FR)
C 748258 Roma
I 707870 Milano
A 143301 Colle di Val d’Elsa (SI)
C 272664 Monopoli (BA)
D 565829 Busto Arsizio (VA)
L 267123 Torino
C 369681 Martinafranca (TA)
B 112407 Collegno (TO)
L 286560 Brignano Gera d’Adda (BG)
C 025331 Monterotondo (RM)
L 193188 Formigine (MO)
G 230074 Roma
F 527551 Giaveno (TO)
G 641816 Milano
L 244314 Riccione (RN)
L 512015 Fiumicino (RM)

sabato 25 agosto 2012

Elenco delle “POMPE BIANCHE” dove la BENZINA COSTA MENO - tutta italia-

I distributori di carburante "no logo" dove la super costa meno sono disseminati in tutto il Paese. Non sono tantissimi e spesso sono poco conosciuti.

Le “pompe bianche” sono i distributori di carburante non legati alle multinazionali e alla loro tradizionale rete di distribuzione. Si riforniscono nel mercato extrarete e questo determina un risparmio nei costi che per il consumatore significa circa 5-7 centesimi di euro a litro in meno. Tuttavia queste pompe di benzina sono poche, sono appena il 4-5 per cento dell'intera rete italiana. Dunque per trovarle occorre conoscerne l'ubicazione.
Ecco un elenco aggiornato (agosto 2012) delle “pompe bianche” pubblicato dal quotidiano online Il Salvagente.



*ABRUZZO
Perna Mauro SS 5 Raiano (AQ)
Thomas Fondovalle Sangro Fossacesia (CH)
Petrol Service srl Contrada San Leonardo Francavilla al Mare (CH)
Fll. Boschetti Energie srl Viale Enrico Mattei Cupello (CH)
Area di Servizio Primante SP per Crecchio, angolo Via Valli Canosa Sannita (CH)
Dam Carburanti Via Monte Cervino 1b Montesilvano (PE)
Martina Gas srl Via Cavallotti, 1 Montesilvano (PE)
Martina Gas srl Via Verrotti Montesilvano (PE)
Metanauto Via Cupa Giulianova (TE)

*BASILICATA
Nozza Petroli (solo GPL) SP 21 Palazzo San Gervasio (PZ)
Lo.be.bar. Di Cirigliano Giuseppe & C. Snc Contrada Pantanelle 7, Moliterno (PZ)
Di Noia Petroli srl Contrada Gaudiano Gaudiano (PZ)

*CALABRIA
Metano Via S. Maria di Settimo, 175 Montalto Uffugo (CS)
Metano Contrada S. Rosa Rende (CS)
Indipendente SP 80 Feroleto Antico (CZ)
Caroil srl (GPL e metano) Viale Europa, 51/e Catanzaro (CZ)
Il Quadrifoglio Sas Contrada Vaglio di Lise Cosenza (CS)

*CAMPANIA
Sud Petroli Prov. Talese Alife 3 San Salvatore Telesino (BN)
Abate Petroli 24 h Via Annunziata Vecchia Montesarchio (BN)
Santilli Domenico Condominio Le Botteghe Baia Domizia (CE)
Ipercoop – Le Porte di Napoli Strada Comunale Guerra Afragola (NA)
Gas GPL Via Terracina Napoli
CID sas di Giampiero del Tufo &Co. Via Ferrante Imparato 451 Napoli
Gas Auto Viale della Pace San Sebastiano al Vesuvio (NA)
Indipend. Via Spinelli 24 Pompei (NA)
Gas Auto Cirillo Via Prota, 11 Torre del Greco (NA)
Delfi Gas (solo GPL) Via Carlo Gatti Salerno
Salerno Energia – Federmetano (Metano) Via dei Carrari 30, Salerno
Privato Metano Via Starza, 25 Cava de’ Tirreni (SA)
Facom Gas Via Kennedy 26 Siano (SA)
Gregorio Francesco Via F. Gregorio 102 Capaccio (SA)
Califano Service srl. via Riccardo Ciancio 23 Castel San Giorgio (SA)

*EMILIA ROMAGNA
Vecchietti srl Via Statale Corporeno, 7 Cento (FE)
Tedeschini Strada Vignolese SP 623 (direzione S. Damaso) Modena
Stefanini Davide, Enrico e C. s.n.c. Via Nonantolana, SP 255 Modena
Oliviero e Dini snc Via Nonantolana, 880, SP 255 Modena
Conad C/o Baggiovara Center, Via Luigi Settembrini 201, Baggiovara (MO)
Michelini SP 21, Via per Marano Serramazzoni (MO)
F.lli Michelini s.n.c. Via Asinai, 24 Altedo (BO)
Tartarici distributore GPL Via Paolo Fabbri, 1 Castel Maggiore (BO)
Indipendente Loc. Lovoleto, SS 64 Granarolo dell’Emilia (BO)
Atras SS 9 dir. Forlì Cesena (FC)
Montalti Via Zuccherificio, 178 Cesena (FC)
Robgas Carburanti Via Ravegnana, SS 67 Forlì (FC)
Bertelli Carburanti Viale Po, 44 Ferrara
Dueffe s.a.s. distributori carburanti SP 25, Via Imperiale, 40 Argenta (FE)
Robgas Via Virgiliana, SP 69 Bondeno (FE)
Distributore comunale LTP Cimitero Via Bresciani, Piacenza
Keropetrol SP 7, Località Tuna Gazzola (PC)
Orsi Petroli Via Paganini, 15, SP 588 Busseto (PR)
Seged Via Romea Nord, 31 Ravenna
Robgas Via Trieste, 418 Ravenna
Robgas Via San Vitale, SS 253 Russi (RA)
Vulcangas Via Andrea Costa Rimini
Bronzoni SP 72 Bibbiano (RE)
Ok, Via f.lli cervi 8/b Cadelbosco sopra (Reggio Emilia)
Careservice srl. Via 2 agosto 1980 Castenaso (BO)
Ies Via M. Anselmi 2 Parma (PR)
Graziosi Mario Via Tito Livio 9 Modena (MO)

*LIGURIA
Oil Italia Via Umberto Mandelli Casella (GE)
3 C Corso De Michiel, SP 1 Chiavari (GE)
Oil Italia Via Aurelia Lavagna (GE)
Regis Pietro Carburanti Via Aurelia, 142 San Bartolomeo al Mare (IM)
Moretti Benito Corso Nicolò Paganini, 4 Genova (GE)

*LAZIO
D’Amico Via Tiberina, SS4 km 16.800 Capena (RM)
Sette petroli Via Aurelia, SS1 km 45.273 Cerveteri (RM)
EWA Via Monti di Primavalle, 24 Roma
EWA Via della Pineta Sacchetti, 121 Roma
Speed Gas Cuppellaro (Solo gas) Via Nomentana, SP 22a Roma
Fullmaster srl Via Frascati, 12 Roma
Senza insegna Viale Appio Claudio Roma
Indipendente Via Appia Pignatielli Roma
Auchan Parco Leonardo Via Portuense Fiumicino (RM)
Maremma petroli SP Guidonia-Le Sprete km 2.244 Guidonia (RM)
Fiamma 2000 Via Casilina Km. 36,219 Labico (RM)
Castel Romano Outlet Via di Piscina Cupa Pomezia (RM)
Dubois Via Braccianense Bracciano (RM)
Senza insegna Via Braccianense Claudia, km 27300 Manziana (RM)
Fiamma 2000 Via Nettunense Km. 2,145 Marino (RM)
Fiamma 2000 S.P. Maremmana III Km.1,030 S.Cesareo (RM)
Fiamma 2000 S.S. Anticolana Km. 1,500 Anagni (FR)
Fiamma 2000 Via Prenestina Km. 46,650 Serrone (FR)
Senza insegna Via Rossi Dainelli Luigi, 25 Viterbo
Senza insegna Strada Toscanense, 1 Viterbo
Senza insegna SS Umbro, km 51.887 Viterbo
Tuscia Petroli srl Via dell’Industria, 64 Viterbo
Ewa Via Vicolo Squarano Viterbo
Ewa SP 25 Canapina (VT)
Cancellieri Carburanti srl Via Cassia, 5 Cura (VT)
Distributore Via Aurelia Nord Monte Romano (VT)
Facchini Carburanti Via Castrense, 1 Montalto di Castro (VT)
Manzipetroli Via Cardinal Salotti c/o Comm. Coop Montefiascone (VT)
Distributore Via Cassia, SS2, direz. Roma Nepi (VT)
Enerpetroli Via Cesare Battisti, 7a Soriano nel Cimino (VT)
Energia Siciliana Pizzi Pietro & Co. SS 4 Salaria 68.650 Rieti
Roberto Francesto Distributore Carburanti Via Mediana 34 Aprilia
Fiamma 2000 Via Appia Km.70,500 Borgo Faiti (LT)
Fiamma 2000 N.S.A. 255 dell’Abbazia di Fossanova Km. 16,765 Roccasecca dei Volsci (LT)

*LOMBARDIA
Sosta 2000 S.N.C. di Cunzolo F. & C. SP 1, Via Provinciale 1 Buguggiate (VA)
Cairo Via Rimembranze, 5 Cadrezzate (VA)
Petrol Via del Gregge Lonate Pozzolo (VA)
Edelgas Via Monte Rosa, 84/ SP 12 Cairate (VA)
Beyfin Via G. Ripamonti, 483 Milano
BP – Mirina Via G. Ripamonti, 400 – direz. Opera Milano
Mosè Bianchi SP 26 Carate Brianza (MI)
Sodin SP Rinasco Melegnano, SP 40, km 11.500 Carpiano (MI)
Auchan Self. direzione Milano Viale Brianza, 31 Cinisello Balsamo (MI)
Auchan Via Emilia, 100 San Rocco al Porto (LO)
Panigati srl Via De Amicis, 8 Magenta (MI)
Sodin SP Binasco Melegnano (MI)
SCP San Giuliano Via Risorgimento San Giuliano Milanese (MI)
Alfa petroli Via Leonardo Da Vinci, 72 Villasanta (MI)
Talarico Tiziano Via dei Livelli, 5 Bosisio Parini (LC)
Indipendente Via Cantù Cucciago (CO)
Daytona Carburanti Via delle Bettole, 84 Brescia
Indipendente Via Labirinto Brescia
Daytona Carburanti Via Iseo, SP 11 Erbusco (BS)
Pit stop Via Santellone, 65 / SP 668 Montichiari (BS)
F.&A. di Venturini Francesco & C. SS 45 Bis, km 17.527 Pontevico (BS)
Daytona Via Europa, 5 Rovato (BS)
Daytona Via Aldo Moro Zone (BS)
Keropetrol Loc. Boschetto, Via Boschetto, 12 Cremona
ALCA Via Crema, 33/ Via Carso, 3 Soresina (CR)
Lunetta srl Strada Ghisiolo, 2 Mantova
GB Carburanti Villa Garibaldi Mantova
GB Carburanti Via G. Battisti, 294/3 Roncoferraro (MN)
Fuocoverde Carburante SS 461 del Passo del Penice Cecima (PV)
Nebbiolo Nicolino Via Ferrarsi, 45 Pizzale (PV)
Gazzaniga Piazzale Franco Quarleri, 8 Voghera (PV)
Energia Siciliana Via Arzaga 20 Milano (MI)
Angioletti Ornella Via Milano 22 Bonate Sopra (BG)
MPM via Treviglio, 1, Brignano Gera D'Adda (BG)
Keropetrol via Galileo, Galilei, 3 Spirano (BG)
37 Car-Fuel via Catello 2 Villa D'Adda (BG)
Brixia Finanziaria Rivoltiana Rivolta D'Adda (CR)
Sommese Carburante s.r.l. Via Milano Marnate (VA)

*MARCHE
Senza marchio Via Circonvallazione Apecchio (PU)
Senza marchio Loc. Il Buscaro, Strada Ponte Alberi Isola del Piano (PU)
Amadei snc Via Marecchiese, 1, SP 258, km 57.200 Novafeltria (PU)
Senza marchio Fraz. Perticara, Via D. Raggi, 18 Novafeltria (PU)
Catena Cesare Via Circonvallazione, 1 Serra Sant’Abbondio (PU)
Gatticchi Autotrasporti srl Loc. Tombaccia, Via del Carso,21 Pesaro
Senza marchio Loc. Piazzetta di Portonovo Ancona
Carrefour Via Del Campo di Aviazione, 17 Camerano (AN)
Eredi Traversa & C. Snc Via Aspio Terme, 8 Camerano (AN)
Senza marchio SS 16, km 314.135 Castelfidardo (AN)
Santini Guerrino Via Nevola, 34 Corinaldo (AN)
Senza marchio Via Barchio Esinante, 12 Cupramontana (AN)
Senza marchio Fraz. S. Elia, 16 Fabriano (AN)
Senza marchio Loc. Campodonico, 15 Fabriano (AN)
Senza marchio Viale Trieste, 22 Jesi (AN)
Brunetti A. & C. sas Fraz. Angeli, Via Montirone, 8 Mergo (AN)
Felgas spa SP Montemarciano, km 2.515 Montemarciano (AN)
Metano 96 Via Adriatica, Loc. Osimo stazione Osimo (AN)
Ewagrill snc Via Coste, 15, SS 502, km 8.910 Staffolo (AN)
Senza marchio Piazza Madonna della Neve Potenza Picena (MC)
Senza marchio Loc. Palombara, 13, SP Apirese, km 12.300 San Severino Marche (MC)
Senza marchio Via Pianello, 11b Sant’Angelo in Pontano (MC)
Senza marchio SP Valtesino, Contrada Granaro Grottammare (AP)
Senza marchio SP Valtesino, km 22.500 Montalto delle Marche (AP)
Senza marchio C.da Maglio, SP Val D’Aso, km 0.270 Montalto delle Marche (AP)
Senza marchio B.go S. Tommaso, 13 Montedinove (AP)
Senza marchio L.go Oberdan,2 Montefalcone Apennino (AP)
Senza marchio C.da Menochia, SP S. Giuseppe, km 5.900 Montefiore dell’Aso (AP)
Senza marchio Viale Diaz, 35b Montegiberto (AP)
Biondi Service srl C.da Molino, SS 210, km 24.700 Montegiorgio (AP)
Senza marchio Via Elpidiense Sud, SP Elpidiense Montegranaro (AP)
Senza marchio SP Altidonese, km 13 Monterubbiano (AP)
Senza marchio SP Montottonese, km 16.295 Montottone (AP)
Autosprint di Falcioni Giuliano & C. Sns Fraz. Porto d’Ascoli, SS 16, km 390.1 San Benedetto del Tronto (AP)
Senza marchio C.da Brancadoro, SS 16 Adriatica San Benedetto del Tronto (AP)
Senza marchio Contrada Madonna del Lago, Montalto delle Marche (AP)
Darkoil Viale Alcide De Gasperi, Centobuchi, 63033, Monteprandone (AP)

*MOLISE
Di Fonzo Francesco SS 16 Europa, 17 Termoli (CB)

*PIEMONTE
Vargas Masserano Via 4 Novembre Masserano (BI)
Sacia Candelo Via IV Novembre, 6 Candelo (BI)
Centro Calor SP 9, Autostrada 48 Magliano Alpi (CN)
Gazzola Carburanti srl Via Mondovì, 52 Morozzo (CN)
Mondovicino Power Piazza Cerea/ Piazzale Mondovicino, casello A6 Mondovì, Mondovì (CN)
Centro Calor Frabosa – Fraz. Gosi di Pianvignale Villanova Mondovì (CN)
Carrefour Via Cesana Nichelino (TO)
Carrefour SP 10 Strada Caselle/Viale Italia Leini (TO)
Vargas SS 26 Via Aosta Ivrea (TO)
Carrefour Viale Liguria, 1 Burolo (TO)
Centro Calor SP per Virle, km 4.494 Osasio (TO)
Carrefour Viale Kennedy, 51 Borgomanero (NO)
Centro Calor Via Casalcermelli (zona Cristo) Alessandria
So.Ge. di Ratti Francesco & C. Sas Strada Boscomarengo Novi Ligure (AL)
So.Ge. di Ratti Francesco & C. Sas Via Piemonte, 11 Tortona (AL)
Capra Umberto srl Strada per Casale, 2 Pomaro Monferrato (AL)
Gestione impianti di Amalberto F. & C. Snc Corso Alessandria, 562 Asti
Regis Danilo Via Brissac, 26 Caluso (TO)
M.P. Energy Via Pio VII 139 Totino (TO)

*PUGLIA
Laterza Carburanti srl Traversa Impiso Gioia del Colle (BA)
Deposito Carburanti Casareale Via Fosse Ardeatine Gravina in Puglia (BA)
Gargoil Via Ripalta Lesina (FG)
Di Siro Carburanti Loc. San Leucio – Serracapriola (FG)
Convertini Carburanti Via Einaudi 7 Locorotondo (BA)
Gasato G SS100 dir. Sud Casamassima Casamassima (BA)
Energia Siciliana SS 172, km 17 Putignano (BA)
Energia Siciliana – Palma Via C. Colombo Ceglie Messapica (BR)
Energia Siciliana Via Vittorio Veneto, 87 San Michele Salentino (BR)
Energia Siciliana S.S. 172 Km 17 Putignano (BA)
Vito Energia Siciliana – lezzi Giuseppe Via Vittorio Veneto, 87 S. Michele Salentino (BR)
Basile Petroli Via per Martina Franca, SS 172 Taranto (TA)
Basile Petroli Taranto 2 Via Scoglio del Tonno Taranto (TA)
Gam Via la Rotonda s.n.c./ss100 Massafra (TA)
Basile Petroli SS per Maglie, contrada Lame Cutrofiano (LE)
Basile Petroli SS 275, km 16.800 Maglie-Leuca Montesano Salentino (LE)
Basile Petroli SS 497, Santa Cesarea Terme – Maglie Santa Cesarea Terme (LE)
Basile Petroli Via Regina Margherita Traviano (LE)

*SARDEGNA
Distributore senza marchio SS 131, Entrata Nord Oristano, Oristano (OR)
Uscita per Fenosu SP 70 Oristano (OR)
Fiamma 2000 S.S. 131 Km. 62,573 Mogoro (OR)
Fiamma 2000 S.S. 131 D.C.N. Km. 19,100 SX Sedilo (OR)
Fiamma 2000 Loc. Mulgianu Arzachena (OT)
Fiamma 2000 S.S. 125 Km. 308,470 Olbia (OT)
Fiamma 2000 S.S. 125 Km. 313,129 Olbia (OT)
Fiamma 2000 S.S. 126 Km. 94,410 Guspini (CA)
Gas Auto Ex SS 125 (Via Marconi, 722)/incrocio di Quartu su SS 554 Quartu Sant’Elena (CA)
Zucca Alessandro Distributore di benzina Via Cagliari, 7 Quartu Sant’Elena (CA)
E Leclerc Via Stazione c/o C. Commerciale Carbonia (CI)
Fiamma 2000 S.S. 130 Km. 44,730 Domusnovas (CI)
Fiamma 2000 S.S. 130 Km. 47,770 Iglesias (CI)
Demurtas Andrea Via Lungomare Arbatax (OG)
Sologo Carburanti s.r.l. Zona industriale Lula (NU)
Puddu Carburanti s.a.s. Via Colombo, 1 Dorgali (NU)
Fiamma 2000 S.S. 125 Km. 142,700 Girasole (NU)
Porcu Patrizia Distribuzione Carburanti Via Gramsci, 33 Siniscola (NU)
Demurtas Andrea Via Lungomare Arbatrax (NU)

*SICILIA
G. Campione Carburanti Via Imera 200 Agrigento (AG)
Indip Via Crispi Lampedusa e Linosa (AG)
Calderaro SP 25-11 incrocio con Castel di Ludica, Castel di Ludica (CT)
SP Energia Siciliana – Coco Via Provinciale 65 Pozzillo Superiore (CT)
SP Energia Siciliana Via Matteo Renato Imbriani Catania (CT)
SP Energia Sicliana Viale Cristoforo Colombo, 48 Acireale (CT)
Angela SP Tangenziale Ovest Quartiere S. Giorgio (CT)
Ficuldi Strada Comunale Guardia-Porto Lipari (ME)
B.N. Petroli Via Bombolo Milazzo (ME)
SP Energia Siciliana SS 185 km 54.000 Motta Camastra (ME)
Distributore GPL Motorgas Via Lanza di Scalea, 916 Palermo
Taoil Via Antonio Gramsci, SS 188 Campofiorito (PA)
Motorgas srl distributore carburanti Via Matteotti Giacomo, 9 Villabbate (PA)
SP Energia Siciliana – Roccuzzo Lucia Contrada Ponte Chiaramonte Gulfi (RG)
Solar Via Elorina, 51 Siracusa
Bonaiuto Energy Via Nazionale, 113 Palazzolo Acreide (SR)
Fimar srl. Viale Australia 58, Pozzallo (RG)
Taoil SS 624 Poggioreale (TP)
Taoil S.S. 188 Km. 188+173, Svincolo A 29 Salemi (TP)

*TOSCANA
Ricci – Miniati di Ricci Bruno e C. Snc Viale Giacomo Matteotti – Camuccia Cortona (AR)
Stazione di serv. Chipa Giancarlo SP 160 Amiatina Km 97,400 Magliano in Toscana (GR)
Stazione di Servizio Chipa Giancarlo Via Circonvallazione Sud Manciano (GR)
Enerpetroli srl Via Giulio Cesare Roccastrada (GR)
Enerpetroli srl Via della Repubblica Roccastrada (GR)
Frassini Franco Distributore Carburante Corso Roma Roccastrada, 201 Roccatederighi (GR)
Distributore ipermercato Carrefour Via Colli, 17 Calenzano (FI)
Ipermercato Leclerc – Conad Via Lodovica, SP 20 Gallicano (LU)
Carrefour Via Massa Avenza 32 Massa (MS)
Giacessi Carlo – Carburanti Pisa Via Emilia, 183 Pisa
Sauchella Pietro – Stazione di servizio Beyfin Via Tosco Romagnola, 17 Pontedera (PI)
Distributore ICM Via Massetana Romana, 31 Siena
Distributore ICM Via Fondovalle, 8 Chiusi (SI)
Distributore ICM Strada Statale 326 Est Montepulciano (SI)
Caselli Andrea Vulcangas Via Provinciale – Zona Ospedali Riuniti Montepulciano (SI)
Distributore ICM Intersezione SP 63/1 – SP 11/4 Sinalunga (SI)

*TRENTINO ALTO ADIGE
Dapra Peter Stazione Omv Via Scena, 31 Scena (BZ)
Loro dir. Bassano SS 47 Castelnuovo Borgo Valsugana (TN)
Galoil srl Via Roma, 149 Mezzano (TN)

*UMBRIA
Collestrada Carburanti Centro commerciale Collestrada Perugia (PG)
CDP Via Trasimeno Ovest, 161/e Perugia
ICM Via Togliatti Corciano (PG)
Pelli & sas Via Carducci Deruta (PG)
Marconi sas di Peli Carla & C. Via Etruria, 5 Trestina (PG)
I.C.M. Vocabolo Pantaniccio, 17 Attigliano (TR)
Giontella Quinto Eredi sas Via A. Costanzi, 54 Orvieto (TR)
Metan Petroli srl SP Bagnorese, Viale I Maggio, 52 Orvieto (TR)
Giontella Quinto Eredi sas Loc. Forello di Baschi, Strada per Acqualoreto, tra Baschi e Todi Baschi (TR)
Giove Service Vocabolo Autostrada del Sole Giove (TR)

*VALLE D’AOSTA
Gas Auto SS 26 Grand Chemin Saint-Christophe

*VENETO
Peroil Viale Fiori, 1 Eraclea (VE)
Vinello Carburanti srl Viale Venezia, 3 Mirano (VE)
Cucagas Strada da Feltre a Busche Feltre (BL)
Oil Italia Via Chiesanuova Padova
Omv Via dei Colli Padova
Repsol – Saical Petroli SP 2, Via Romana Aponense, 131 Padova
A.F. Petroli Via Giuseppe Mazzini, SP92 km 26257 Bagnoli di Sopra (PD)
Repsol – Terme Carburanti srl Viale dell’Artigianato, 1 Montegrotto Terme (PD)
Greghi sas Omv carburanti Via Risorgimento Noventa Padovana (PD)
Autolovisetto Via Pozzetto, 12, SP 38 Rovolon (PD)
OMV SP 74, Via Montegotto, 164/A Torreglia (PD)
Dall’Aglio Viale Porta Po, 38/b Rovigo
Bonifici snc Via Gorizia, 72, SP 349 Piovene Rocchette (VI)
Distributore Viale Francesco Torbido (venendo da P.ta Vescovo, strada Verona che scende a S. Pancrazio)
Tosano a S. Pietro di Legnano Vicino all’uscita della Superstrada per Legnano, Legnano (VR)
Auchan Bussolengo Ferlina, SS 11 Bussolengo (VR)
Costantin spa SR 10, Via Nazionale Minerbe (VR)
Gp service Gambarini Via Villafontana, 35 Oppeano (VR)
Centro Commerciale Galvan Superstrada per Legnano, zona Cadeglioppi, Oppiano (VR)
BBB Via Campalto San Martino Buon Albergo (VR)
Ugolini Via Guglielmo Marconi,1 San Pietro In Cariano (VR)
Galoil srl Via Montello, 50 Caerano di San Marco (TV)
Iperoil SR 53, Via Circonvallazione Ovest Castelfranco Veneto (TV)
Termoveneta srl Strada Maestra d’Italia, 53, SS 13 Cordignano (TV)
Ronco srl SP 34, Via Negrisia, 24 Ormelle (TV)
Miotto Ivano Via Ortigara 67, SP128 – Padernello Paese (TV)
Benin Giovanni srl Via Trieste, 99/C, SP 19 Resana (TV)
Galoil srl Via Roma, 70 Trevignano (TV)
Costa Carburanti Via Montebelluna, 38, SP 68 Trevignano (TV)
Omv distributori carburanti Via Papadopoli Sud, 1 Maserada sul Piave (TV)

martedì 10 luglio 2012

DON GALLO: "FATE PESTO CON MARIJUANA"

Un pizzico della famosa "Maria" aiuterebbe a rendere ancor più succulento il famoso pesto alla genovese.

Se vi siete sempre chiesti qual è il segreto per ottenere un pesto alla genovese da leccarsi i baffi, il segreto è presto svelato. Nel mortaio oltre a basilico, pinoli e olio deve andarci anche un pizzico di marijuana. Ebbene sì, parola di Don Andrea Gallo. L’uomo ha stupito tutti i partecipanti al 5° campionato del mondo di pesto al mortaio che si è svolto in Via del Campo (resa celebre dall’omonima canzone di Fabrizio De André), nei vicoli di Genova (città per eccellenza del pesto), rivelando quello che è il suo leccornioso segreto.

Il Don, microfono alla mano, ha lanciato un appello alle persone presenti ad aggiungere un pizzico della famosa “erba” per rendere più succulento il pesto. D’altro canto l’invito proviene da un Don che gestisce insieme ai suoi ragazzi un ristorante, “La Lanterna”, di fronte al Terminal Traghetti a Di Negro, dove sembra che si mangi anche bene e il pesto figura nel menù. Pertanto il suo consiglio potrebbe essere presto seguito dagli amanti della buona cucina.

A partecipare al campionato mondiale di pesto al mortaio c’erano parecchi volti noti dell’hinterland ligure, tra cui il vincitore. Parliamo di Vittorio Scalzi, ex componente dei New Trolls, che però non ha annoverato la marijuana tra gli ingredienti del suo buonissimo pesto. Che l’agognata liberalizzazione delle droghe leggere possa essere utilizzata a scopi culinari? Staremo a vedere.

venerdì 6 luglio 2012

MotoGP: Pasini investe meccanico, dramma sfiorato

Il pilota romagnolo si scontra (di striscio) con un tecnico, contusioni ed escoriazioni per i due, ma niente di grave
Attimi di paura nelle prove della MotoGp sul circuito del Sachsenring, in Germania. Rientrando ai box infatti il pilota italiano Mattia Pasini ha investito in maniera involontaria un meccanico. Entrambi sono caduti in terra.
NIENTE DI GRAVE - Il meccanico ha sbattuto la faccia per terra riportando alcune escoriazioni sul viso. Pasini è caduto sulla schiena e sembrava un po' indolenzito agli arti superiori, ma è andato in clinica mobile guidando lo scooter. In seguito, il pilota romagnolo è stato dichiarato idoneo per proseguire le prove nel pomeriggio ma, allo stesso, tempo ha preferito dirigersi verso l'ospedale di Chemnitz per ulteriori controlli.


.

giovedì 5 luglio 2012

VALERIA MARINI IN POLITICA? "BERLUSCONI HA FATTO TANTO PER L'ITALIA"

Forse le sue dichiarazioni lasciano presagire a un possibile ingresso in politica. "Discesa in campo", a parte, Valeria Marini si è lasciata comunque andare a considerazioni sulla situazione in cui versa l'Italia:  «Ci sono solo tasse da pagare e meno lavoro. Bisognerebbe dare agli italiani una realtà migliore». L'occasione le è stata offerta dl quotidiano "Libero", che ha intervistato la showgrl durante le riprese in Sardegna del film "E io non pago", di Alessandro Capone.
«Fare politica è una missione importante che non si può improvvisare. Se dovessi pensarci, sarei la prima a lasciare tutto per prepararmi nel modo migliore», dice l'attrice che alla domanda su a chi vada la sua stima in politica risponde: «La rinnovo a Berlusconi. Prima c'era un clima diverso, si voleva costruire. Quando è caduto il Governo al nostro Presidente sono state date tutte le colpe, senza riflettere che i problemi erano ancora quelli della prima Repubblica. Ha cercato di risolverli nelle varie legislature e per l'Italia ha fatto tanto»


.

sabato 30 giugno 2012

«Cocaina a Mediaset per Costanzo e Barale»

Bufera droga su Mediaset e personaggi noti della televisione: un blitz dei carabinieri ha smantellato uno dei più grandi giri dello spaccio della movida milanese, in cui sarebbe implicata l'azienda di Cologno Monzese. Le indagini guidate dal colonnello Antonino Bolognani hanno scovato un laboratorio a Cassina de' Pecchi, alle porte di Milano, finanziato con i proventi della cocaina che importavano dal Sud America tramite via aerea o container e dove grosse partite di rivoltelle giocattolo venivano trasformate in armi vere. Ventidue gli uomini arrestati tra italiani, albanesi e sudamericani, contro cui Mediaset chiede di costituirsi parte lesa.
A compromettere molte celebrità ci sarebbero infatti delle intercettazioni telefoniche di Marco Damiolini, secondo gli inquirenti il boss dell'organizzazione: "Non posso dargli neanche la merda a quelli di Mediaset. Io lo so già come son fatti quelli... quelli mi portano via trenta grammi a botta. Mo' ti dico una cosa, guarda che Mediaset... se ti blindano se la cantano. È normale". E sempre ad un amico Damiolini avrebbe tirato fuori i nomi di Paola Barale e Maurizio Costanzo: "L'amico mio ha preso 12 anni di galera perché lavorava con Maurizio Costanzo. Lui gli dava la barella (la cocaina, Ndr) alla Barale, a Costanzo, ad ogni Buona Domenica. Gli dava due etti e mezzo. Gliela pagavano profumata proprio". Sarebbe quindi il trentacinquenne milanese ad aver intrattenuto direttamente i rapporti con "quelli" di Mediaset e ad aver gestito le partite di droga. Oltre al suo arresto figura indagato anche un dipendente della Sea, la società milanese che gestisce gli aeroporti, che avrebbe permesso l'elusione dei controlli all'aeroporto di Milano Linate; a occuparsi invece del traffico d'armi era l'albanese Klodian Rrodha, che comprava le pistole giocattolo per 60-80 euro l'una e le rivendeva almeno a 350 euro.
I due, da subito, dichiarati estranei ai fatti.
COSTANZO: «COLPO DI SOLE». «Non so di cosa si stia parlando, queste cose non mi riguardano in nessun modo, di tutte le persone citate in questa storia conosco solo Paola Barale. Ancora una volta devo dire che si tratta di un colpo di sole africano».
Questa la risposta secca di Costanzo che, a proposito dello scandalo, ha commentato senza remore: «Non c’entro proprio nulla».
BARALE: «TOTALMENTE ESTRANEA AI FATTI». La Barale ha risposto al sito DavideMaggio.it: «Sono totalmente estranea ai fatti e di tutto quello che hanno scritto e di cui parlano non ho mai visto né sentito niente. La cosa che mi spiace maggiormente è che comunque ci possa essere qualcuno che faccia così facilmente dei nomi, senza aver prima verificato se la cosa sia vera o meno».
LA VECCHIA STORIA DELLA MARIJUANA. Infine la show girl ha ricordato la ferita ancora aperta delle vecchie accuse legate all’uso di marijuana: «Queste nomee e questi fatti rovinano la reputazione delle persone. Lo dico per esperienza perché ci sono già passata e, in relazione a quella storia, scritta in un modo sbagliato, sono stata risarcita. Essere abbinata di nuovo, oggi, ad una storia del genere non è che mi faccia molto piacere».

venerdì 22 giugno 2012

Sara Tommasi scomparsa da 3 giorni: La denuncia della madre.

Sara Tommasi nuda? Sara Tommasi porno? No, Sara Tommasi morta. Forse, ma speriamo di no. La madre ha denunciato ai carabinieri la scomparsa della figlia, che non sente né vede da ormai tre giorni. Cosa è successo? C'è chi crede che sia addirittura morta di overdose, chi pensa che in realtà abbia voluto semplicemente far perdere le sue tracce per qualche giorno, dopo gli ultimi avvenimenti che hanno sconvolto la sua vita (la storia del porno per dirne una, un film che lei non avrebbe mai avuto intenzione di girare).

La scomparsa della Tommasi avviene guarda caso un paio di giorni dopo la decisione della stessa ragazza e del suo ex partner Alfonso Luigi Marra di bloccare la pubblicazione online del famoso film porno. La Tommasi, infatti, aveva minacciato di denunciare colore che l'avevano costretta con l'inganno e la droga a prendere parte a qualcosa che non avrebbe mai voluto fare, e così è stato.
Proprio ieri Selvaggia Lucarelli prendeva le difese di Sara e che spiegava quanto potesse destare preoccupazione la sua situazione personale in questo momento..

Nel frattempo speriamo che Sara torni..



da http://www.socialchannel.it/

martedì 19 giugno 2012

Mishka: il cane parlante chiede le patate! -VIDEO-


LOS ANGELES - L'amore per i cani porta a volte a forme di venerazione tali da seguirli ovunque con una telecamera accesa. È il caso dell'ultima star del web che si chiama Mishka, un siberian husky che nei suoi 10 anni di vita sembra aver appreso l'inglese, pur di compiacere i padroni. Fra tutti i video del canale youtube che i suoi "umani" hanno aperto per lei, sta infatti riscuotendo molto successo un clip dove dice con chiarezza ai padroni «I want potatoes» (voglio le patate), quando questi la informano di averne messa qualcuna a bollire in pentola. Se è indiscutibile il tentativo di Mishka di sillabare delle parole di senso compiuto, non è possibile capire se il prodigioso cane si limiti a ripetere quello che ha appena sentito dire dal padroncino come un pappagallo (cosa che accade anche in altri filmati) o se, ancora più straordinariamente, capisca il significato delle parole e le usi per esprimere il suo pensiero.


sabato 16 giugno 2012

Il "colore" ROSA non è un colore!

Se avete sempre pensato che il rosa sia un colore proprio come il rosso o il nero o il verde, vi siete sbagliati. Il rosa non esiste, il rosa non è un colore. Ecco perché:
 
"Non esiste nulla che abbia la lunghezza d'onda che mescola rosso e viola ed è per questo che il rosa non è una vera e propria lunghezza d'onda della luce. Ecco perchè il rosa è un'invenzione, non è il nome che diamo a qualcosa che esiste davvero in natura. Il rosa non è in natura".

Ecco cos'ha detto Robert Krulwich - un giornalista radiofonico - durante lo show radiofonico "Radiolab". E a pensarci bene in fondo ha anche ragione (o no?). Da bambini ci insegnano che i colori sono quelli che sono nell'arcobaleno e il rosa non c'è. C'è il giallo, il rosso, ma il rosa proprio no. Proprio su questa tesi si basa la teoria del blogger scientifico Michael Moyer che afferma che tutti i colori che noi vediamo, sono prettamente costruzioni mentali a volte neanche dettati dai giochi di luce. Però a questo punto, la domanda sorge spontanea: ma i capelli di Katy Perry allora non esistono? E allora quelli di Nicki Minaj sono solo un'invenzione? E Pink perché ha scelto questo nome assurdo?!?

Tutto questo ci disorienta.

Se volete saperne di più, leggete il Time.

mercoledì 11 aprile 2012

INDONESIA: TERREMOTO 8.9°, ALLARME TSUNAMI

GIACARTA - Una forte scossa di terremoto ha colpito l'Indonesia. L'evento sismico, avvertito anche in India e a Singapore, è di 8.9 gradi sulla scala Richter: l'epicentro è stato individuato nell'oceano nella zona di Aceh, a 480 km a largo della costa occidentale dell'isola di Sumatra a 33 km di profondità, ed è stato lanciato, dal centro di allerta tsunami del Pacifico, l'allarme tsunami verso l'intero oceano Indiano, tra cui Australia, Pakistan, Somalia, Madagascar, ed e molti altri paesi.
L'US Pacific Tsunami Warning Center ha detto che non è ancora certo che una gigantesca onda è stata generata. "Terremoti di queste dimensioni hanno il potenziale per generare uno tsunami distruttivo diffuso che può colpire le coste in tutto l'intero bacino dell'Oceano Indiano" hanno però detto.
La giornalista Syarina Hasibuan ha detto ad Al Jazeera che la gente è presa dal panico in tutta Sumatra, cercano di raggiungere disordinatamente i piani alti degli edifici. Persone su Twitter ha detto che le scosse sono state percepite in Singapore, Tailandia, Malesia e India. Appartamenti e uffici in Malesia costa occidentale tremato per almeno un minuto.
Il 26 dicembre 2004 un gigantesco terremoto di magnitudo 9.1 ha innescato uno tsunami nell'Oceano Indiano che ha ucciso 230.000 persone, quasi tre quarti dei quali in Aceh.

domenica 1 aprile 2012

Militello in Val di Catania: PIPPO BAUDO candidato Sindaco?

"Un SuperPippo: Baudo da iena a Viaggio in Italia, passando per la politica"

E’ una delle pietre miliari della televisione italiana, con un curriculum da fare invidia a qualunque altro collega a meno dei pochi che sono al suo pari. Già perché il Pippo nazionale, conduttore di professione, di cose ne ha fatte eccome. Eppure la sua carriera è iniziata in un modo alquanto stravagante e fortuito. Nato a Militello in Val di Catania, classe 1936, ha visto la propria immagine approdare sugli schermi italiani nel 1956 durante un programma condotto dal grande Enzo Tortora (che rappresenta uno di quei ‘pochi’ a cui ci riferivamo prima), ma iniziare a decollare esattamente nel 1966 quando non pervenne la bobina con la puntata del telefilm americano Rin Tin Tin e la Rai fu costretta trasmettere una puntata pilota di Settevoci, trasmissione giudicata ‘intrasmissibile’ dai vertici dell’impresa. Come direbbe Cristiano Militello dalla sua rubrica ‘Striscia lo striscione’: ‘Gu…fate un altro mestiere’! Sì perché Settevoci ebbe – contro ogni aspettativa – un successo clamoroso e può considerarsi il vero e proprio inizio della lunga carriera di Pippo Baudo, alla guida del programma. Un inizio storico ma perso, almeno materialmente: non vi è infatti alcuna puntata in archivio, e tutti i nastri sono stati cancellati. Nel 1999 gli venne affidata la conduzione di Novecento, un nuovo programma di Rai3. Ed è proprio nella terza rete Rai che ora si appresta a tornare con "Viaggio in Italia" da Ottobre.
Ma non è l'unico dei nuovi progetti del conduttore militellese, infatti come ha dichiarato: "Nei giorni scorsi ho valutato una proposta di candidatura a sindaco nel mio paese, e vi preannuncio che ho deciso di accettare. I miei compaesani hanno sempre avuto piena fiducia in me, e spero che ne avranno in questa "nuova" avventura, e ammette: “Sarò un Baudo diverso dal solito che, si potrebbe dire affettuosamente, riporrò per un attimo lo smoking per mettermi i blue jeans e girare per il paese”. Un Pippo Baudo decisamente inedito, dunque… sarà forse il periodo? Ricordiamo che appena qualche settimana fa è stato ‘iena per una notte’ affiancando Ilary Blasi ed Enrico Brignano nel programma di Italia1. Qualcuno l’avrebbe mai detto? Un Super Pippo incontentabile quello che si mostra agli occhi degli spettatori, ma forse è proprio questa la chiave giusta per ritornare sulla scena, dato che lo stesso si è ultimamente lamentato di essere stato un po’ tirato fuori dal mondo dello spettacolo. E’ comunque pronto a rimettersi in pista. “Baudo lavora molto con le idee e poco con la finanza, poca spesa e ottime iniziative per portare sempre più in alto  Militello”.


domenica 25 marzo 2012

Susanna Petrone sviene in diretta a Guida al campionato -VIDEO

La conduttrice di Guida al Camionato, Susanna Petrone, stamattina è svenuta in diretta televisiva su Italia Uno. La giornalista stava dando un numero di telefono per partecipare a un gioco quando si è toccata la testa ed è stramazzata al suolo. Dopo pochi minuti, fortunatamente, la Petrone si è ripresa. Mino Taveri, il giornalista e collega della Petrone, è rimasto impassibile e quasi incredulo, mentre a soccorrere la donna è intervenuto un assistente di studio. L'allarme è rientrato dopo ben 10 minuti di pubblicità, quando Susanna Petrone riappare in diretta per tranquillizzare tutti, sembra sia stato solo un calo di pressione o di zuccheri. Ma visti alcuni gossip di queste ultime settimane, sembra si possa trattare di un malore legato ad una gravidanza non ancora svelata.

sabato 24 marzo 2012

Gravidanza isterica.. cos'è?

La gravidanza isterica è un disturbo psicosomatico legato esclusivamente alla convinzione di essere incinta; nella realtà non è avvenuto alcun concepimento e non ci sarà alcun parto. Il nome pseudociesi è stato coniato da John Mason Good nel 1923: dal greco pseudes (falsa) and kyesis (gravidanza).

La donna affetta da gravidanza isterica si comporta come se fosse davvero gravida e si autoconvince del suo stato interessante. La convinzione di essere incinta non si limita a un idea astratta o a un desiderio inconscio, poiché anche il corpo tende a cambiare visibilmente e a dare segnali di una gravidanza che, in realtà, non sussiste.

Questo disturbo è molto diffuso tra le donne con le seguenti caratteristiche:

*con un’età media di circa 33 anni, ma esistono anche casi di bambine molto giovani (sei anni e mezzo) oppure di anziane (quasi ottantenni);
*con un concetto particolare di gravidanza e che la legano a  una questione di autostima.
*sposate con una gravidanza alle spalle
*violentate in passato da un familiare
*che affrontano un problema di infertilità

I sintomi sono quelli di una gravidanza reale:

*la sensazione di sentire movimenti fetali nel ventre;
*cambiamenti del seno sia per dimensioni che per una maggiore produzione di prolattina – solitamente in *aumento durante l’allattamento;
*visibile gonfiore addominale;
*irregolarità del ciclo mestruale;
*aumento del peso fino ad arrivare a sensazione di falso travaglio o parto.

Come diagnosticare e curare una gravidanza isterica?

Attraverso un’ecografia la gravidanza isterica è facilmente smascherabile:  l’utero apparirà ovviamente vuoto e non sarà possibile percepire il battito cardiaco del feto.

Ovviamente non esistono cure farmacologiche per la gravidanza isterica, ma è consigliabile il consulto di uno psicoterapeuta per comprendere le origini del malessere della donna malata e consigliarle il percorso adatto.

martedì 13 marzo 2012

LA TESTATA DI ZIDANE A MATERAZZI DIVENTA UNA SCULTURA. ESPOSTA A NEW YORK

Probabilmente è  il gesto più famoso del calcio del nuovo millennio e presto diventerà il soggetto di un'opera d'arte. Stiamo parlando della testata di Zinedine Zidane a Marco Materazzi nella finale del Mondiale di calcio del 2006 vinta dagli azzurri. Lo scultore algerino Adel Abdessemed ha infatti realizzato una statua che raffigura l'incornata del francese. L'opera è esposta nella galleria David Zwirner a New York. ‘Chi ha paura del lupo cattivo?’ è il titolo dell'esposizione. Di certo non Materazzi, come hanno dimostrato le polemiche succedute alla magica notte del 2006.

L’ordine del sindaco "Vietato morire"

Burocrazia e pochi soldi: da 48 anni Falciano è senza cimitero

A dirla tutta, qui non ci pensa nessuno a morire. Eppure dal 5 marzo scorso su tutto il territorio comunale «è fatto divieto ai cittadini residenti, o comunque di passaggio, di oltrepassare il confine della vita terrena per andare nell’aldilà». Benvenuti a Falciano del Massico, il paese della provincia di Caserta dove è vietato morire. Un ordine perentorio, quello messo nero su bianco dal sindaco della comunità, poco meno di 4 mila anime ai piedi del gruppo del monte Massico. Giulio Cesare Fava è cardiologo di professione e la fascia tricolore l’ha indossata nel maggio del 2007. Una vittoria la sua, a capo di una lista civica di centrosinistra, ottenuta con una manciata di voti in più rispetto al suo sfidante.

In paese il fatto di essere «obbligati» a non morire piace. E tanto. Anche perché, se qualcuno proprio si trovasse nelle condizioni di dover disobbedire, non saprebbe nemmeno dove farsi tumulare. Il problema è proprio questo. A Falciano del Massico non esiste un cimitero. O meglio il camposanto c’è, ma è di proprietà del comune vicino: Carinola. Una storia che va avanti dal settembre del 1964, quando Falciano divenne un Comune autonomo. «L’errore è stato fatto - spiega il sindaco - quando chi ha eseguito la divisione del territorio non si è accorto che doveva includere anche una parte del cimitero». Così, da allora, per seppellire i propri cari occorre cercare un loculo nei comuni vicini. Certo, non morire sarebbe meglio, ma costruire un cimitero nuovo o allargare quello che già c’è sembra un’ipotesi più percorribile. «Il primo progetto - prosegue Fava - redatto dalle precedenti amministrazioni, costava circa 14 miliardi delle vecchie lire, troppo per una comunità piccola come la nostra». Cimitero moderno, quello che doveva nascere, con tanto di chiesa con cupola in rame, forni crematori e cappelle per gli altri culti.

Per questo si optò per un più accessibile project financing per allargare il cimitero già esistente. Si costituì così un consorzio proprio con il comune di Carinola. Era il 1993. Ma da allora non sono stati fatti passi in avanti. «Anche perché ci fu una delibera che investiva il comune di Carinola della rappresentanza di Falciano, anche nella stipula dei contratti - racconta il primo cittadino - Così noi non siamo mai stati avvertiti delle vicende che riguardano l’opera di allargamento del cimitero». Per questa ragione Fava ha deciso di uscire dal consorzio e di iniziare a costruire un cimitero nuovo. Prima però, si è cautelato. Ordinando ai suoi concittadini di non morire. «La mia è una provocazione. Però la situazione ormai è al collasso. Che dice la gente? C’è stata una vera e propria sollevazione popolare. Gli abitanti hanno già raccolto un migliaio di firme e alcuni proprietari terrieri mi hanno offerto i loro suoli», giura.

Così sabato sera, il primo cittadino ha presentato alla popolazione la nuova strategia: insieme a degli ingegneri valuterà la zona più idonea dove realizzare il nuovo camposanto, e con degli avvocati cercherà di evitare le ire dei vicini di Carinola che accusano Falciano di non adempiere agli obblighi contratti anni addietro. Nel mentre è fatto divieto a tutti di morire, «per quanto nelle possibilità di ciascuno» sottolinea l’ordinanza. Precisazione d’obbligo, visto che si registrano già le prime «obiezioni di coscienza». Sono due i decessi registrati dal cinque marzo. Venerdì è stato celebrato un funerale e la salma potrà essere tumulata solo oggi. Appena un loculo si libererà.

Rimodulazione opzioni WIND 2012: ecco i nuovi costi da Aprile 2012

Gentile Cliente,
Wind sta aggiornando la propria offerta e la informa che a partire dal 30 aprile 2012, saranno modificate le condizioni economiche delle seguenti opzioni tariffarie per Ricaricabile.



Noi Tutti                            da /mese a 9,5 €/mese
Noi Tutti x2                  da 16   /mese a 17 € /mese
Noi Tutti x3                       da 23   /mese a 25 € /mese
Noi Wind Big                    da 2 €/sett a 2,2 €/settimana
Noi Wind SMS            da  2 € /mese a 3 €/mese
Noi Wind                    da  6 € /mese a 6,5 €/mese
Noi Wind Old                    da  5 € /mese a5,5 €/mese
Noi Italy                             da  7 € /mese a 7,5 € /mese
Noi Italy Old                      da  8 € /mese a 8,5 € /mese


La variazione del costo standard dell’opzione avverrà dal primo rinnovo utile a partire dal 30 aprile 2012.

Il costo in promozione delle opzioni, in caso di Passa a Wind, non subirà variazioni durante il periodo promozionale. Al termine del periodo promozionale sarà applicato il nuovo costo standard. Le restanti caratteristiche delle opzioni sopra elencate non subiranno variazioni.

Ricordiamo che i clienti che hanno sottoscritto le opzioni indicate possono decidere in qualunque momento di disattivare l’opzione attraverso il comando di disattivazione indicato nella pagina web dedicata all’offerta e che in ogni caso, come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, in considerazione della presente proposta di modifica delle condizioni contrattuali, potranno esercitare il diritto di recesso senza costi aggiuntivi entro il 29 aprile 2012 dandocene comunicazione con lettera raccomandata A.R. e facendo esplicito riferimento al suddetto articolo al seguente indirizzo:

Wind Telecomunicazioni SpA - Servizio Disdette - Casella Postale 14155 - Ufficio Postale Milano 65 - 20152 Milano.

I clienti che sono soggetti alla rimodulazione chiamate IVR 158 o il servizio clienti 155 potete avere un'azione di caring a partire dal 1 Marzo 2012


.